I “flâneur” in pellegrinaggio

In teatro la prima replica dello spettacolo dopo il debutto è la più temuta dagli attori. Smessa la concentrazione necessaria al periodo di prove e dopo aver retto alla tensione nervosa della prima uscita, nella recita che serve a prendere il largo, quasi tutti gli interpreti hanno una specie di prolasso umorale, in scena commettono parecchi errori e mostrano una preoccupante assenza di ispirazione. Per un periodico appena nato è la stessa cosa?  Un poco, sì. I giornalisti sanno che dovranno riorganizzare la loro vita per un impegno solido e…

Leggi

“La sonate oubliée” di Christiana Moreau

Dal Belgio di oggi alla Venezia del XVIII secolo: “La sonate oubliée”, l’opera prima della scrittrice belga Christiana Moreau, crea un continuo e originale rimando tra queste due realtà. A fare da fil rouge è la musica del compositore Antonio Vivaldi, che avvicina – quasi in una sorta di comunione di sentire – i cuori di due fanciulle, Lionella e Ada, lontane nel tempo e nello spazio. La protagonista del romanzo è Lionella, una violoncellista impegnata a preparare una competizione prestigiosa, per la quale non riesce a trovare il pezzo…

Leggi