Pulizia in libreria

Ogni tanto la mia libreria va alleggerita, riordinata. E riordinare è quasi come rileggere, ricordare impolverandosi. Prendere ogni libro, sfogliarlo, riporlo. Un’operazione delicata, necessaria, qualche volta dolorosa. Nessuna novità da recensire per questo numero.  Affrancato quindi da smanie di critica letteraria, procedo a colpo sicuro sbarazzandomi dei tanti titoli che ritengo inutili. La sacca telata in dieci minuti è già colma di libri destinati a qualche parrocchia. Penso per un attimo a quel best seller di Marie Kondo “Il magico potere del riordino”, un decalogo tutto giapponese sul come riordinare…

Leggi

Pronto, signor morto, posso parlarle?

Che sia velata o meno, Napoli resta una delle metropoli più affascinanti del mondo. Cultura e storia vanno a braccetto con folclore e criminalità. Una convivenza secolare che resta il vero mistero di questa meravigliosa città. Come misterioso è stato il ritrovamento di un singolare teschio dotato di orecchie. Sì, avete letto (sentito sarebbe stato perfetto…) bene. Siamo nella Chiesa di Santa Luciella, ubicata in un vicolo a lei dedicato che taglia in perpendicolo via San Biagio dei Librai. Ci raccontano che l’edificio, un classico esempio di barocco napoletano che…

Leggi

Donato Carrisi, “L’uomo del labirinto” (Longanesi)

Il vero labirinto, questa volta più che mai, Donato Carrisi lo ha creato per il suo lettore. Non basterà giungere all’ultima delle 400 pagine del suo ultimo romanzo “L’uomo del labirinto” per sfuggire alle spire soffocanti del male e alle troppe domande a cui ci sottopone. E per questo l’autore martinese si conferma uno dei numeri uno al mondo nel genere thriller, con l’orgoglio, lasciatecelo dire, che sia tutto made in Italy. Una storia che tiene il lettore chiuso in trappola esattamente come accade ai protagonisti, perché «Lui non lo…

Leggi