Filosoficidio

La seconda Carmela della nostra redazione, bella, ironica e intelligente come la prima, è una dottoressa in filosofia. Ha studiato tanto, si è laureata con la lode, ora si dedica al doposcuola con i ragazzi meno dotati o più svogliati e, se sono poveri, non si fa pagare il dovuto. “Mi dispiace togliere a chi ha poco”. Ebbene, per una donna meridionale così virtuosa questo Stato, in mano a burocrati senza scrupoli e a ministri senza laurea, non le ha ancora garantito un piccolo lavoro di insegnamento. La dottoressa Lippolis…

Leggi

Edoardo Albinati, “Un adulterio” (Rizzoli)

Più che “Un adulterio”, questo ultimo libro di Edoardo Albinati si potrebbe intitolare “Una truffa”. A cominciare dal prezzo di copertina: 16 euro per 128 pagine! Lamentiamoci pure della crisi dell’editoria e del numero dei lettori che precipita ignobilmente. E poi il libro: mah! Ecco la recensione di questo romanzo breve o racconto, qualsiasi cosa sia. La cronaca, secondo per secondo, di un adulterio consumato tra sabato, domenica e lunedì. Nessun omaggio a vecchi capolavori, sia chiaro. Un uomo (Erri) e una donna (Clem) trascorrono un fine settimana fedifrago su…

Leggi

“Grazie, caro professore”

Ho conosciuto il professor Raffaele Licinio un giorno d’autunno del 2010. Frequentavo il secondo anno della facoltà di Lettere all’Università di Bari nell’anno in cui avrebbe tenuto uno dei suoi ultimi corsi, dopo una lunga e stimata carriera. Mi ci vollero pochi minuti per realizzare quanto fossi stata fortunata, fin dalle prime parole che pronunciò nell’aula B dell’Ateneo: “Io rappresento l’auctoritas, voi i sudditi. Ma io non voglio che voi vi fidiate di ciò che dico. Dovete sempre andare a controllare che ciò che dico sia giusto, perché io devo…

Leggi