Luciano Aprile, “Dove non arrivavano i treni arrivò la serie B” (Les Flâneurs Edizioni)

Un libro sul calcio, scritto bene, vale più di 100 noiose partite. Sappiatelo, cari tifosi che non frequentate le librerie. Eppure sono veramente pochi i titoli in catalogo. È strano come il fenomeno sportivo che coinvolge miliardi di persone non sia mai diventato una sorgente creativa per la letteratura. Senza avere nessuna pretesa di verità, noi supponiamo che attualmente i titoli di romanzi, saggi (poesie non ne parliamo!) sul footbal siano un centinaio, forse duecento in tutto il mondo. Bene, il volume che vi presentiamo entrerà a far parte dei…

Leggi

Ambra Zamuner, “Sì, tu sei il prossimo” (Bookabook)

Diffidate da chi non apprezza i gialli definendoli letture angoscianti. A difesa di questo genere si schierano le sue tante nuances che sanno renderlo imprescindibile. La struttura di un romanzo giallo andrebbe inserita nei libri di antologia scolastici per le sue regole puntuali, ma presenta anche una cornice narrativa liquida in cui l’autore lascia il suo marchio di fabbrica. Il giallo è picco adrenalinico, ma anche comicità e sviluppo coerente della quotidianità dei personaggi. E Ambra Zamuner nel suo “Sì, tu sei il prossimo” edito Bookabook ha messo in equilibrio…

Leggi