Bologna, indagini in libreria

Il mistero è fitto e purtroppo di non facile soluzione. È davvero appartenuta al poeta Giosuè Carducci quella toga universitaria, custodita come un cimelio prezioso in una saletta della Libreria Zanichelli a Bologna? Le notizie a riguardo sono tutte approssimative, nemmeno i commessi della stessa libreria hanno saputo appagare la nostra sete di conoscenza con informazioni più precise. Sarà meglio ingaggiare direttamente l’ispettore bolognese Coliandro per la risoluzione di questo stranissimo caso… Ecco, Bologna non è affascinante soltanto per il suo centro storico o per le tradizioni culinarie, ma è anche ricca di…

Leggi

Camelia, il “fior fiore” della letteratura

Avete mai assistito alla morte di una camelia, il fiore dell’amore? È commovente la sua agonia, perché non si sfalda, non si autoinfligge un inesorabile “m’ama, non m’ama” come accade per gli altri fiori, ma il calice e i petali si staccano insieme dalla pianta. Poi, piroettano nell’aria per alcuni istanti, si posano ai piedi dell’arbusto e il fiore resta lì, muto e intatto per qualche giorno, fino a quando gradualmente si ingiallisce e spira. Dunque, la camelia muore in silenzio, con rassegnazione, con dignità, proprio come accade alla “signora”…

Leggi

A letto con Hemingway

Se volete sentire il più profondo respiro del celebre scrittore Ernest Hemingway dovete volare fino in Florida, verso la sua casa-museo in Key West. Oppure potete “scendere” molto prima, a Stresa sul lago Maggiore, e soggiornare in una delle strutture ricettive più lussuose della cittadina, al Grand Hotel Des Iles Borromées. In questo albergo che luminoso, troneggia sul lungolago come un monarca orientale, al primo piano si trova la stanza 106. E che stanza!  È una suite estesa 240 meri quadri, composta da due camere da letto, un salone, uno…

Leggi