Tragica fine di un illustre accademico

Il 24 marzo 2018 è una data che non dimenticherò mai. Ho vissuto una triste separazione, l’abbandono doloroso di un compagno che aveva appena 40 anni e non riusciva più a sopravvivere dignitosamente. Negli ultimi tempi era stato costretto a ricevere trapianti, affidandomi dalla rete gli avevo affiancato un paio di badanti, ma la verità è che lo compativo e, sempre più spesso, lo ignoravo crudelmente. Lui non si faceva più capire, sembrava, per assurdo, che gli mancassero le parole; l’ultima volta gli ho fatto una promessa, falsa: “Un dì,…

Leggi

Luciano Aprile, “Dove non arrivavano i treni arrivò la serie B” (Les Flâneurs Edizioni)

Un libro sul calcio, scritto bene, vale più di 100 noiose partite. Sappiatelo, cari tifosi che non frequentate le librerie. Eppure sono veramente pochi i titoli in catalogo. È strano come il fenomeno sportivo che coinvolge miliardi di persone non sia mai diventato una sorgente creativa per la letteratura. Senza avere nessuna pretesa di verità, noi supponiamo che attualmente i titoli di romanzi, saggi (poesie non ne parliamo!) sul footbal siano un centinaio, forse duecento in tutto il mondo. Bene, il volume che vi presentiamo entrerà a far parte dei…

Leggi

Alessia Maineri

Dio esiste? Ni. Esiste “qualcuno”. Chi sia non ci è dato di sapere… Volevi nascere uomo? Da bambina volevo essere maschio (sono cresciuta in mezzo ai maschi). Ora sto bene così. I giornalisti dicono cazzate? Non tutti. Alcuni si. Lo mangi il peperoncino?  Si! Buonissimo! Qual è la tua invenzione preferita? La ruota. Senza non saremmo andati lontano. Quando è necessaria la sincerità? È fondamentale! La sincerità è un atteggiamento. Un modo di porsi. Nei rapporti, di qualsiasi tipo, non si va lontano se non si è sinceri. Come ti piace…

Leggi