Polignano, un mare di libri nel nuovo polo culturale

La cultura non è data da un insieme di libri impolverati, ma dagli sforzi di chi si impegna a dare luce ad essi affinchè possano contribuire allo sviluppo individuale e collettivo. Il fine di una biblioteca comunale dovrebbe essere proprio garantire questo sviluppo, costi quel che costi. Era il 2004 quando la biblioteca comunale “Raffaele Chiantera”, adiacente all’Arco Marchesale, porta d’ accesso al nucleo più antico di Polignano a mare, ha trovato posto al piano terra di uno storico edificio, conosciuto come Palazzo San Giuseppe in Via Mulini. Lo stabile…

Leggi

Pulizia in libreria

Ogni tanto la mia libreria va alleggerita, riordinata. E riordinare è quasi come rileggere, ricordare impolverandosi. Prendere ogni libro, sfogliarlo, riporlo. Un’operazione delicata, necessaria, qualche volta dolorosa. Nessuna novità da recensire per questo numero.  Affrancato quindi da smanie di critica letteraria, procedo a colpo sicuro sbarazzandomi dei tanti titoli che ritengo inutili. La sacca telata in dieci minuti è già colma di libri destinati a qualche parrocchia. Penso per un attimo a quel best seller di Marie Kondo “Il magico potere del riordino”, un decalogo tutto giapponese sul come riordinare…

Leggi

Bookabook, la casa editrice in crowdfunding: a “pubblicare” sono i lettori

Quando si chiude un buon libro vorremmo correre sul primo treno per abbracciare quell’autore magico che ci ha strappato dalle cose da fare. E anche dal sonno. Sara Nissoli pubblica con Bookabook Mentre volavo via, e per fare chiarezza non si risparmia nel sottotitolo: tenetevi forte, perché si tratta di “quattordici racconti tristi che vi faranno stare meglio”. Questo libro è irriverente già dalla copertina asimmetrica in tutto: le tazze sono impilate solo a destra del mobile dai pomelli diversi, e squilibrata è anche la percezione dei sentimenti. Ci si…

Leggi