La voce amica di Cosimo Argentina

Leggere tutti i libri che sono stati scritti in tutti i secoli, in tutte le latitudini terrestri, in tutte le lingue e dialetti… non è difficile ma proprio impossibile. Ci sono, però, dei testi e degli autori imprescindibili che fanno la differenza, parole che tirano fuori dal nostro marmo un’anima che neppure sospettavamo. “Cuore di cuoio”, “Beata ignoranza”, “Vicolo dell’acciaio”,”L’umano sistema fognario”. “Le tre resurrezioni di Sisifo re”, “Legno verde”, alcuni dei titoli, ma ovunque si posi lo sguardo, si è certi di pesca buona. Cosimo Argentina ha seminato brandelli…

Leggi

Il canto dell’Ippopotamo

Eravamo tutti in casa, eravamo stati privati dei contatti umani ed eravamo terrorizzati perché una pandemia aveva colpito tutto il pianeta. Eppure la vita andava avanti ed il tempo continuava a scorrere; c’era chi continuava a leggere e chi continuava a dispensare consigli di lettura. Nel mio caso, invece, stavo vivendo il mio primo “blocco del lettore”. Nonostante tutti i titoli che avevo a disposizione in casa, non riuscivo a trovare niente di così interessante da leggere. Strano! Ma una mattina, aprendo la mia pagina Facebook, venne fuori il post…

Leggi

Stoner di John Williams

Pubblicato per la prima volta nel 1965 senza riscontrare molto successo, Stoner di John Williams è recentemente diventato un caso editoriale. Il libro racconta la storia di William Stoner, nato in Missouri nel 1891 in una piccola fattoria di Boonville, un paesino vicino a Columbia, dove ha sede l’omonima università americana. La sua è una famiglia di umili origini che lavora la terra e William non ha nessuna ambizione particolare nella vita e accetta, senza nessun entusiasmo, la decisione dei suoi genitori di iscriversi alla facoltà di Agraria. Basterebbe questo…

Leggi