La casa sul Bosforo, Pina Selek (Fandango libri)

“Il tempo è una strana cosa, nulla gli resiste”, cosa vorrà dire la quarta di copertina? Chissà. Sappiamo solo che se ribaltiamo in senso orario il libro, troviamo dei melograni tagliati a metà, interi, rosicchiati, secchi, appena divisi, con le goccioline di umidità che si formano al contatto con l’aria. Il melograno è una pianta originaria dell’Asia, presente sin dall’antichità nel Caucaso, poi in Armenia, in Turchia, e portata nel Mediterraneo dai popoli greci e romani prima e dagli arabi poi. Il Bosforo è la striscia di acqua lunga trenta…

Leggi

Lettera aperta a Maria Tronca

Ho riletto “Le fate di Palermo” (Dots Edizioni) di Maria Tronca per ben sette volte, nel giro di un paio di settimane, e non perché questo libro sia stato ostico da capire, tutt’altro! Tanti sentimenti si sono avvicendati, nel mio cuore, in una sorta di viaggio a tappe fatto di amore familiare, di dolore e disperazione, di gioia pura e di incredula rassegnazione. Storie nelle storie, sullo sfondo di una Palermo del dopoguerra fatta di precarietà, di misoginia e meschinità, di disperazione; una Palermo pulsante di vita propria, seppure ai…

Leggi

Santa, Alessandra Macchitella (Les Flâneurs Edizioni)

Santa e Luana sono due gemelle, l’una l’alter ego dell’altra. La prima è una ragazza scaltra, con un corpo da fata, desiderosa di successo; l’altra è una giovane volenterosa, dimessa, disillusa, che prova con fatica a farsi strada nel difficile mondo del giornalismo. A intrecciare le vite delle due donne arriva Paolo, riparatore di oggetti malandati, e di persone. Allora si scopre che niente era come immaginato e che Santa-Luana si portano dentro un grande segreto… Il romanzo della giornalista Alessandra Macchitella procede su un doppio binario, quello delle vite…

Leggi