Frontiere, il tema di Ricomincio dai Libri – Fiera del Libro di Napoli

Ricomincio dai Libri, quinta edizione.

La fiera del libro di Napoli giunge a una formidabile edizione. Il 2018, l’anno del cambiamento!

Le quattro associazioni campane – Librincircolo, La Bottega delle parole, Sepofà, Parole Alate – operanti nel settore dell’editoria e storiche promotrici della manifestazione, accolgono e festeggiano l’entrata in organizzazione della fondazione Treccani.

Si lavora ininterrottamente alla prossima edizione.

Il luogo, stavolta, è il Museo Archeologico Nazionale di Napoli; ma non è tutto, perché il 5-6-7 ottobre 2018 – data della quinta edizione – sarà creato un villaggio del libro che vedrà coinvolta anche la Galleria Principe di Napoli, la stupefacente galleria commerciale della città che si trova di fronte al MANN e a fianco all’Accademia delle belle arti.

Ricomincio dai Libri sarà nel cuore pulsante di Napoli!

Il tema di questa edizione è “frontiere”, una parola, un argomento che sentono forte gli organizzatori. Un messaggio di pace e di apertura alle migrazioni che rappresentano un punto di forza, una ricchezza per gli esseri umani. “Frontiere” per ricordare l’amico Alessandro Leogrande, scrittore e intellettuale italiano scomparso tre mesi fa, che lascia, tra l’altro, una Bibbia dal titolo “La frontiera” (ed. Feltrinelli).

La fiera del libro è felice di creare un ambiente più maturo delle passate edizioni, un luogo in cui il circuito dell’editoria possa manifestarsi e generare lavoro: un mezzo per far comunicare editori, autori, librai e lettori.

Questa è la fiera del libro di Napoli. Questo è l’obiettivo: portare – e riportare – un discorso editoriale serio in città, lavorare sull’editoria sana e pura, promuoverla, aiutarla a emergere.

A breve, saranno pubblicati i bandi per la partecipazione destinati a editori, autori e associazioni.

Ricomincio dai Libri resta – come sempre – una fiera a ingresso gratuito!

Related posts

Leave a Comment