I morti che teniamo

Scrivo questo editoriale il 30 dicembre 2017 e non, come avrei voluto, il primo giorno del nuovo anno, perché non rinuncio a passare sopra la croce sulla quale ci hanno costretti a stare oggi per molte ore i diavoli, i portatori del male. Rendo le spiegazioni minime, volendo sembrare più ingenuo che incapace di comprendere l’accaduto. Stamattina avevo letto sul quotidiano locale che l’assessore alla cultura di Bitonto Rino Mangini si era trovato i denari per tenere aperta, più a lungo, l’attraente biblioteca ‘Rogadeo’ e darle vita futura nel WWW.…

Leggi