Il destino comune

Ho conosciuto Alessio Rega quando scelse di editare un mio libro sull’amore. Per la sua casa editrice era la terza pubblicazione in catalogo. Praticamente Alessio non era nessuno. Gli dissi, quando lo rividi, che “Les Flâneurs” sarebbe diventata la prima casa editrice in Puglia e lui mi rise in faccia, ma purtroppo per lui difficilmente mi sbaglio nelle profezie. Ho il dono di Cassandra, da bambino. Preannuncio fatti senza essere creduto, ma poi sempre accade che… Non sapevo che sarei diventato il direttore del suo magazine e che mi sarei…

Leggi