Voto, dunque sono?

Chi non vota è un qualunquista, un fesso, un presuntuoso, un ingenuo che favorisce i potenti!”. Eppure, io conosco molte persone che scanseranno le urne e nessuna di loro merita le accuse elencate poc’anzi. Quale teorema scientifico può dimostrare che chi si sente avversario di questo insulso bicameralismo (anzi bicameralettismo) è in errore grave? I parlamentari leccasoldi difendono la democrazia rappresentativa, ma non sono stati capaci, in 5 anni di legislatura, di fare una legge elettorale seria; ora si ripresentano, mascherati in altro modo, sapendo di essere rieletti. In realtà…

Leggi