Emanuela Papini racconta “Generazione Liga”: «Amore è la parola chiave»

Non è sempre vero che un cantautore rappresenti un’epoca, un pezzo di storia, ma è vero che possa diventare icona di un modo di pensare la vita. Luciano Ligabue, classe ’60, il rocker di Correggio, prima che icona è la colonna sonora di Generazione Liga (Einaudi), una raccolta di lettere e storie del suo pubblico (“il più bello di tutti”, cit.) curata dalla scrittrice Emanuela Papini. Libro che, è bene ricordarlo, ha fatto tappa anche oltreoceano e precisamente al Museo Italoamericano di San Francisco. Un mescolarsi di vita, un decamerone…

Leggi