Se i romanzi fossero l’edizione straordinaria di un giornale

La letteratura è l’anagrafe delle più grandi rockstar. Pensate a Pinocchio, a Lucia Mondella e persino a Vitangelo Moscarda. Questa non è soltanto un’occasione per riabilitarli, rendendoli più attraenti agli occhi di chi li considera sbrigativamente sfigati, ma è anche il momento per evocare il ricordo di quella volta in cui anche noi abbiamo vissuto di piacere senza pensarci troppo, o di quando abbiamo riso in faccia a tutti i “non s’ha da fare” per amore, mettendoci sempre davanti allo specchio per capire da che parte pende ciò che siamo.…

Leggi

#mineviandanti sulla via Popilia

Ritorna in libreria la girovaga Valentina Barile con un nuovo diario di viaggio dal titolo “#mineviandanti sulla via Popilia”, pubblicato a fine 2017 dalla casa editrice barese Les Flaneurs Edizioni e che vanta la prefazione di Paolo Di Paolo, una delle più interessanti penne italiane degli ultimi anni. Dopo la regina di tutte le vie romane, l’autrice di origini beneventane questa volta ha percorso e narrato per noi la via Popilia-Annia, definita la primogenita della via Appia antica. Il viaggio – ancora una volta in compagnia dell’inseparabile Federica – lungo…

Leggi

Vite che sono la tua

Come definire “Vite che sono la tua” di Paolo Di Paolo? Non ce ne voglia l’autore romano che gode tutta la nostra stima, ma pensiamo che “romanzo di formazione della formazione” sia azzeccato. Un po’ come dire “siamo quello che leggiamo”. Sì, perché attraverso questi 27 racconti sui libri che sono stati importanti per lui, assistiamo soprattutto alla crescita dell’uomo Di Paolo. Si comincia dall’infanzia («Tutti ne abbiamo avuta una, se siamo umani»), con la scoperta prima dello stupore di stare al mondo e la meraviglia essere vivi grazie a…

Leggi