Il romanzo della dualità

Il contrasto tra essere e apparire è uno dei temi principali di Santa, il romanzo della tarantina Alessandra Macchitella. L’autrice ci ha raccontato la genesi del libro. Come nasce questo libro e di cosa parla? “Santa” nasce dall’esigenza di raccontare, scalpitava nelle notti di un periodo in cui il lavoro non mi permetteva di pensare ad altro. Mi ha tenuta sveglia facendomi perdere ore di sonno ma permettendomi di vivere altre vite. A chi si rivolge? A tutti quelli che si sono sentiti almeno una volta un po’ dannati, inadeguati…

Leggi

Santa, Alessandra Macchitella (Les Flâneurs Edizioni)

Santa e Luana sono due gemelle, l’una l’alter ego dell’altra. La prima è una ragazza scaltra, con un corpo da fata, desiderosa di successo; l’altra è una giovane volenterosa, dimessa, disillusa, che prova con fatica a farsi strada nel difficile mondo del giornalismo. A intrecciare le vite delle due donne arriva Paolo, riparatore di oggetti malandati, e di persone. Allora si scopre che niente era come immaginato e che Santa-Luana si portano dentro un grande segreto… Il romanzo della giornalista Alessandra Macchitella procede su un doppio binario, quello delle vite…

Leggi